kevin. raccoglie 65 milioni di USD per trasferire i pagamenti A2A su POS

3 min read
kevin. Series A investment round

- L’infrastruttura di pagamento di nuova generazione fornisce già pagamenti diretti web e mobili, supportando 6.000 aziende commerciali in 12 mercati

- Il finanziamento verrà utilizzato per il quasi raddoppio delle dimensioni del team e per il lancio in nuovi mercati

kevin., la startup fintech lituana che fornisce un’avanzata infrastruttura di pagamento A2A (account-to-account) per sostituire le costose transazioni con carte di credito, annuncia oggi di essersi assicurata un raccolta di 65 milioni di $ nel round di finanziamento di serie A.

Il round è stato diretto da Accel, con la partecipazione di Eurazeo e di tutti gli investitori esistenti, tra cui OTB Ventures, Speedinvest, OpenOcean e Global Paytech Ventures. Altri investitori di questo round comprendono Harry Stebbings, fondatore di 20VC; Ilkka Paananen, CEO e co-fondatore di Supercell; Amitabh Jhawar, già CEO di Venmo, accanto ad altri business angel.

Il finanziamento di serie A arriva appena sei mesi dopo che la società si è assicurata 10 milioni di $ nel proprio round di seed, portando il finanziamento complessivo di kevin. a 77 milioni di $. Dopo il round di seed, il team è cresciuto, superando i 170 dipendenti che lavorano da 30 paesi, e si prevede che il numero di addetti debba quasi raddoppiare entro il 2023.

Pavel Sokolovas, co-fondatore e COO di kevin. ha dichiarato: “Quando si costruisce un prodotto rivoluzionario e si fa crescere una startup, il tempo è prezioso. Il team di Accel lo sa e la sua profonda competenza nel settore fintech ha assicurato la sua comprensione della nostra attività e di ciò che stiamo cercando di ottenere sin dall’inizio. La nostra collaborazione, di conseguenza, è progredita rapidamente e siamo entusiasti di quanto ci riserva il futuro!”.

Fondata nel 2018 con sede a Vilnius, kevin. ha una mission chiara: offrire soluzioni di pagamento pratiche e innovative che eliminano le intermediazioni non necessarie dai processi di pagamento. L’azienda ha sfruttato l’enorme opportunità offerta dall’open banking e ha dimostrato di essere il leader nei pagamenti online e in-app A2A nello Spazio economico europeo, dove detiene la più ampia copertura di API bancarie PSD2 del mercato. Recentemente, la startup è entrata anche nel campo dei pagamenti con terminale POS nei negozi fisici, presentando la prima soluzione di pagamento NFC A2A in assoluto, con un’esperienza utente senza soluzione di continuità paragonabile a quella delle carte di credito.

L’unicità dell’offerta per i pagamenti A2A all’interno dei punti vendita di kevin. risiede nel fatto di non richiedere nessun cambiamento dal punto di vista tecnico per il commerciante. Infatti utilizza l’infrastruttura dei terminali POS esistente e la tecnologia di pagamento NFC più ampiamente diffusa e intuitiva.

Tadas Tamosiunas, co-fondatore e CEO di kevin. ha affermato: “Siamo entusiasti di ricevere un sostegno così straordinario da tutti coloro che ci circondano e la possibilità di usufruire delle conoscenze di settore del team di Accel ci aiuterà a conseguire ottimi risultati e a crescere ancora di più. Con questo investimento, continueremo a espandere la nostra squadra internazionale di esperti e a sviluppare prodotti che stanno trasformando il settore dei pagamenti. Abbiamo grandi progetti per il futuro e sono certo che la nostra suite completa d infrastrutture di nuova generazione per i pagamenti web, mobili e in-store aiuterà le aziende a ottenere un vantaggio competitivo. Dato che l’implementazione della soluzione di pagamento A2A nei negozi fisici è veloce ed economicamente conveniente, prevediamo una diffusione e una crescita rapide. Entro la fine di quest’anno, puntiamo ad assicurarci una copertura del 35% dei terminali di pagamento POS in tutta Europa e prevediamo di superare l’85% alla fine del 2023. Si tratta di una copertura equivalente a quella dei principali sistemi di carte di credito attuali.”

Luca Bocchio, partner di Accel, ha dichiarato:

“Tadas, Pavel e il team di kevin. stanno creando strumenti per il futuro dei pagamenti con la loro infrastruttura di nuova generazione. Grazie a un’esperienza di pagamento veloce e diretta, con costi ridotti e percentuali di autenticazione maggiori, è scoccata l’ora dei pagamenti A2A e kevin. ha già ottenuto un enorme riscontro della propria offerta. Con il lancio del suo esclusivo prodotto di pagamento POS, abbiamo di fronte un’eccezionale opportunità e siamo felici di collaborare con loro in questa avventura!”

Chloé Giard, Direttore degli investimenti di Eurazeo, ha osservato: “Abbiamo seguito con attenzione tutte le innovazioni del mercato dei pagamenti account-to-account payment market per un po’ di tempo e siamo rimasti veramente colpiti dall’eccezionalità e dalle ambizioni globali di kevin. Dal 2018, hanno creato le basi tecnologiche per un sistema di pagamento di dimensioni europee, rivoluzionando il settore sotto il profilo della trasparenza, della velocità e delle tariffe. Nel corso degli ultimi mesi, la straordinaria crescita commerciale di kevin. è stata un dimostrazione della forza della sua proposta di valore.”

Scegli un partner che pensa al futuro

Fai crescere il tuo business con kevin.